Vino Spumante vs Vino Frizzante. Che differenza c’è?

Vino Spumante vs Vino Frizzante. Che differenza c’è?

Come distinguere un vino spumante da uno frizzante e quali sono le differenze principali che un esperto di vino deve conoscere.

 

Vino Spumante o Frizzante? Questione di Pressione

La prima differenza tra vino Spumante e Frizzante sta nella pressione ed è sancita dal Regolamento Europeo. Un vino frizzante viene definito tale quanto presenta una pressione (dovuta all’anidride carbonica sviluppata dalla fermentazione) “non inferiore ad 1 e non superiore a 2,5 bar”. Un vino, invece, per essere definito spumante deve sviluppare almeno 3,5 bar di pressione (per alcune categorie 3).

 

I metodi di produzione del Vino Spumante e Frizzante

I due più principali metodi di produzione del vino spumante sono il Metodo Classico e il Metodo Charmat (o Martinotti). Il primo è il metodo dello Champagne, del Franciacorta e del Trento DOC, mentre il secondo si usa per produrre tantissimi altri vini spumanti, primi tra tutti il Prosecco. (Scopri perchè preferiamo i vini spumanti durante l’estate!). Entrambi i metodi partono da un vino base che seguirà due fermentazioni. La differenza sta principalmente nella seconda fermentazione. Nel Metodo Classico la rifermentazione avviene in bottiglia dove la sosta del vino sui lieviti dura da qualche mese a diversi anni. Nel metodo Charmat la rifermentazione ha luogo all’interno di fermentatori di acciaio inox a temperatura e pressione controllate, per un tempo che va dai 20 ai 30 giorni in genere. Per i Frizzanti, solitamente, si usa il Metodo Charmat, dove però il tempo di sosta sui lieviti sarà inferiore (da 15 a 20 giorni).

 

Come riconoscere un vino Spumante da uno Frizzante a colpo d’occhio

Ci sono degli elementi nel packaging del Vino Spumante e Frizzante che possono aiutarci distinguere i due tipi di bollicina.
Prima di tutto il tappo. Uno spumante lo riconosciamo subito dal tappo a fungo che grazie alla gabbietta in metallo, garantisce una chiusura capace di contenere la pressione della bottiglia. I vini frizzanti li possiamo trovare con diversi tipi di tappo: tappo sughero, tappo corona, tappo a vite. Queste chiusure, che troviamo anche nei vini fermi, sono ottime per contenere una pressione minore, per esempio di 2,5 bar.
Altra differenza: la bottiglia. Se per le bottiglie di frizzante possiamo scegliere tra svariati pesi di vetro, per gli spumanti non è così. I vini spumanti infatti presentano delle bottiglie in genere più pesanti e più spesse, capaci di contenere la forte pressione interna anche sotto stress meccanici.

 

Vino Spumante e Vino Frizzante firmato Domus Vini

In cantina abbiamo dedicato il marchio Ca’ Delle Rose alla nostre ricette di Vino Spumante e Frizzante.

Vini bianchi frizzanti tradizionali del nostro territorio come Prosecco, Verduzzo, ma anche vini frizzanti rosati come il Rabosetto o vini frizzanti dolci come il Marzemino.

 

Prosecco Asolo, Prosecco Brut ed Extra Dry, spumanti millesimati come Imperiale e Brut Cuvèe, spumanti rosati come il Primero e dolci come il Moscato.

Per campionature o maggionre informazioni, non esitare a contattarci!

Per maggiori informazioni